Mai prima d'ora un singolo evento ha colpito l'economia globale nella misura in cui ha avuto la pandemia di COVID-19 in corso. All'interno del settore alberghiero, i gestori delle entrate, i proprietari e gli operatori sono stati gettati nel caos e tutti stanno affrontando un futuro meno prevedibile. In questo articolo imparerai di più sul ruolo che strategie di gestione delle entrate giocherà nell'economia post-COVID e in alcune delle tendenze chiave derivanti dalla pandemia.

Gestione delle entrate e adattamento ai tempi che cambiano

Gestione delle entrate affronta una serie unica di sfide nell'era COVID-19, a causa di modelli di domanda incerti e dati storici trascurabili. Tuttavia, mentre la gestione delle entrate è cambiata per sempre, è importante ricordare che il cambiamento è costante e gestione delle entrate è fondamentalmente una metodologia in continua evoluzione, che può sempre essere migliorata.

Per coloro che nel settore alberghiero stanno cercando di aumentare la quota di mercato, la pandemia ha costretto a cambiare approccio e ora è necessario pensare in modo diverso e trovare soluzioni creative ai propri problemi.

7 tendenze nella gestione delle entrate dovute alla pandemia

Come affermato, la pandemia di coronavirus ha introdotto sfide significative all'interno del settore alberghiero e quelli del settore sono stati costretti ad adattarsi rapidamente. Ecco un elenco di sette dei principali trend di revenue management emersi in risposta alla crisi e che probabilmente influenzeranno le strategie nei mesi e negli anni a venire.

1. Il ruolo del responsabile delle entrate è più importante che mai

Gli hotel che operano a livelli di occupazione inferiori al normale non dovrebbero in alcun modo pregiudicare il requisito di un responsabile/team delle entrate. La pandemia ha dato origine a conversazioni su leader commerciali a tutto tondo che si fanno carico del processo di recupero. Questa trasformazione porterà i responsabili delle entrate ad abbandonare il ruolo di gestione di sistemi e dati per assumere una posizione più importante nel processo decisionale commerciale tra i reparti.

2. Tempi di consegna più brevi, ma tempi di permanenza più lunghi

Viaggi d'impulso, viaggi di vendetta, nomadi digitali: queste sono le parole d'ordine che sono emerse. Tali tendenze hanno anche dato origine a molte catene alberghiere che registrano più prenotazioni dell'ultimo minuto, con ospiti che soggiornano più a lungo del solito.

I viaggiatori ora prenotano case vacanza e camere d'albergo per settimane intere; anche combinando il lavoro con una vacanza. Ciò offre agli hotel opportunità di capitalizzazione, ma richiede anche un adattamento.

3. Fornire maggiore flessibilità per aumentare la domanda dei clienti

Offrire flessibilità nelle opzioni di cancellazione e riprenotazione è uno dei modi più efficaci per riconquistare gli ospiti nel periodo post-COVID. Durante la crisi, la fiducia nei viaggi ha toccato il minimo storico e non si può negare che l'incertezza sulle nuove varianti significhi che lo stesso potrebbe accadere in futuro.

L'adozione di un approccio flessibile aiuterà a garantire che gli ospiti scelgano il tuo hotel quando alla fine si sentiranno sicuri di viaggiare di nuovo. Naturalmente, a lungo termine, una volta che la domanda di viaggio tornerà a livelli normali (e lo farà, con una vendetta) gli albergatori potranno tornare ancora una volta a politiche più restrittive e non modificabili.

4. “Ama il tuo prossimo” Concentrandosi sui clienti locali

In un mondo post-COVID, i mercati domestici e del tempo libero sono più critici che mai. Durante la crisi, le chiusure delle frontiere internazionali hanno costretto gli hotel di molte destinazioni a rivolgere la loro attenzione ai clienti locali e questo non dovrebbe essere completamente invertito. Se i confini si chiuderanno di nuovo, i residenti cercheranno destinazioni di viaggio nazionali più sicure.

Fare affidamento sui viaggi nazionali dovrebbe servire come una sorta di piano di emergenza per eventuali scenari futuri di declino della domanda. Con questo in mente, dovresti impegnarti con la tua area locale, fare un uso efficace dei social media e indirizzare le offerte verso questa fascia demografica, con un buon esempio "soggiorno' tipo offerte di pacchetti, consentendo fughe veloci.

5. Guarda il quadro generale adottando una vista macro della domanda dell'hotel

Oltre ad aspetti come i tassi e i comportamenti dei concorrenti, è importante analizzare la vista macro dei picchi e dei cali della domanda all'interno della tua posizione. Le ricerche di voli, le ricerche di prenotazione di hotel e le tendenze nell'analisi delle ricerche di cluster di hotel sono tutti elementi significativi che devono essere monitorati continuamente, in modo da poter vedere il quadro generale.

È inoltre necessario tenersi al corrente di eventuali modifiche alle restrizioni di viaggio in vari paesi e rimanere aggiornati con le scadenze stimate per il loro rilascio tramite i siti di consulenza di viaggio del governo e fonti simili.

Prima della pandemia, le tecnologie di gestione delle entrate dipendevano in gran parte da algoritmi che davano priorità ai punti di dati storici. Tuttavia, con COVID-19 avendo cambiato il gioco, potrebbe essere necessario un cambiamento anche in questo approccio.

6. Maggiore dipendenza dalla tecnologia e dagli investimenti tecnologici

A causa della pletora di punti dati che è stato necessario analizzare, l'uso di tecnologia nell'assistere allo sviluppo della strategia è aumentato drammaticamente. I progressi fatti negli ultimi 12-14 mesi per quanto riguarda le soluzioni tecnologiche per l'ospitalità non sono stati visti negli ultimi dieci anni o più.

Alta qualità sistemi di gestione delle entrate ora regolerà i tassi e modificherà le previsioni della domanda in base ai comportamenti del mercato, piuttosto che solo alle variazioni di prezzo dei concorrenti. La tecnologia aiuterà gli albergatori in previsione in modo accurato, valutando in modo competitivo e analizzando con fiducia, e aiuterà a prendere decisioni piuttosto che offrire semplicemente suggerimenti.

7. La crescente importanza dei flussi di entrate accessori

Sfruttare tutte le opzioni per generare entrate aggiuntive si tradurrà in una fase di crescita olistica, piuttosto che mettere sotto pressione solo le stanze oi punti vendita di cibo e bevande per recuperare tempo e denaro persi. Uno dei modi più semplici per aumentare la spesa degli ospiti è l'upselling e il cross-selling, in cui si tenta di incoraggiare gli upgrade e gli acquisti aggiuntivi.

Questa attenzione alle entrate accessorie richiede un gestione totale delle entrate approccio, in cui gli hotel esaminano diverse strade per generare reddito, anche in periodi in cui i tassi di occupazione sono bassi. Pertanto, gli hotel stanno adeguando di conseguenza i loro approcci di gestione delle entrate, elaborando strategie di prezzo che ottimizzano il rendimento totale delle entrate del loro hotel.

Per ottenere il massimo da un piano di gestione delle entrate nell'era post-pandemia, devono essere implementate metodologie robuste e adattive, con la consapevolezza che i modelli storici della domanda non possono prevedere cosa ci aspetta. Un quadro per l'implementazione di ciò è fornito dal monitoraggio continuo dei KPI pre-partenza.

Altri suggerimenti per far crescere la tua attività

Revfine.com è una piattaforma di conoscenza per il settore dell'ospitalità e dei viaggi. I professionisti utilizzano le nostre conoscenze, strategie e suggerimenti attuabili per trarre ispirazione, ottimizzare i ricavi, innovare i processi e migliorare l'esperienza del cliente. Puoi trovare tutto consigli su hotel e ospitalità nelle categorie Gestione delle entrate, Marketing e distribuzione, Operazioni alberghiere, Personale e carriera, Tecnologia e Software.

Invia un articolo