Il marketing della destinazione può essere prezioso per chiunque voglia fare soldi aumentando il numero di persone che si recano in un luogo. Ciò include governi locali e nazionali, compagnie aeree, agenzie di viaggio, ma anche luoghi di intrattenimento, attrazioni turistiche e operatori di hotel e resort. In questo articolo imparerai di più su alcune delle strategie di marketing di destinazione che possono aiutare ad attirare più visitatori.

Menù veloce:

Che cos'è il marketing di destinazione?

Il marketing di destinazione è una forma di marketing, in cui una destinazione viene promossa a potenziali visitatori, al fine di aumentare il numero di persone che si recano in quella posizione. La destinazione può essere abbastanza specifica, come nel caso della città o marketing cittadino, o molto più ampio, come nel caso di regione o marketing nazionale.

In definitiva, lo scopo del marketing della destinazione è far sembrare la tua posizione o destinazione più attraente rispetto alle principali alternative, aumentando il numero di persone che vi si recano e assistendo il locale industria del turismo. Si tratta anche di aumentare la conoscenza della destinazione, al fine di aumentare la domanda e migliorarne la reputazione.

Perché il marketing di destinazione è importante?

Per attirare i viaggiatori verso una determinata destinazione, è importante che vengano evidenziati i punti a favore di quella destinazione. Ciò è particolarmente cruciale quando una destinazione è in competizione con un'altra per gli stessi turisti o visitatori. Un esempio di questo potrebbero essere sia i Caraibi che la Grande Barriera Corallina che offrono eccellenti esperienze di immersione.

L'obiettivo della maggior parte del marketing di destinazione è promuovere la tua destinazione come superiore alle alternative, mettendo in evidenza le cose che la rendono unica o le cose che la rendono un luogo desiderabile in cui viaggiare. Il successo del marketing della destinazione può quindi essere di enorme beneficio per il locale industria del turismo, inclusi hotel, ristoranti, bar, compagnie aeree e relativi fornitori.

Chi è responsabile del marketing di destinazione?

La responsabilità per il marketing della destinazione ricade in genere su un'organizzazione di marketing della destinazione (DMO) dedicata o un ente turistico. Queste organizzazioni rappresentano la comunità o la destinazione promossa e cercano di stimolare l'interesse per la regione tra i viaggiatori utilizzando una serie di diverse tecniche di marketing.

In molti modi, un DMO funge anche da collegamento tra il visitatore e la destinazione, incoraggiando in primo luogo la visita, ma fornendo anche importanti informazioni al visitatore. Hotel, attività commerciali locali, attrazioni e i loro proprietari sono spesso membri di un DMO e i finanziamenti tendono a provenire da fonti governative e/o quote associative.

14 strategie di marketing di destinazione per attirare più visitatori

È possibile utilizzare diverse strategie di marketing per scopi di marketing della destinazione, contribuendo a rafforzare la consapevolezza generale di una destinazione e ad aumentare il numero di persone che effettivamente la visitano. Di seguito troverai maggiori informazioni su 14 di queste strategie e su come le organizzazioni di marketing di destinazione possono usarle per ottenere risultati.

1. Definisci i punti di vendita unici

Probabilmente il singolo passo più importante per qualsiasi organizzazione impegnata nel marketing della destinazione è prendersi il tempo per definire chiaramente ciò che rende unica la propria destinazione. Ci sono una vasta gamma di modi in cui una destinazione può distinguersi, come attività uniche da offrire ai visitatori o caratteristiche naturali uniche, come montagne, spiagge o vulcani.

Potrebbe essere che la tua posizione abbia una storia affascinante o punti di riferimento unici, come la Torre Eiffel, l'Empire State Building o la Grande Muraglia cinese. Forse la cultura del luogo è il suo punto di forza unico e i visitatori vorranno viaggiare per vivere eventi locali, musei o club sportivi. Cerca di identificare il maggior numero possibile di USP.

2. Definisci il pubblico di destinazione e il mercato

Un'altra delle migliori strategie di marketing di destinazione consiste nell'identificare il pubblico di destinazione. Pensa a chi è probabile che voglia visitare la destinazione e per quale motivo. Spesso, dovrai suddividerlo in diversi segmenti di pubblico, ognuno dei quali potrebbe avere ragioni diverse per voler viaggiare nella tua posizione.

Ad esempio, potrebbe essere che la tua destinazione attiri i giovani in un anno sabbatico e le coppie anziane che si godono la pensione. Potrebbe essere che piaccia alle persone che amano le attività sportive all'aperto e alle persone che vogliono rilassarsi sulla spiaggia. È inoltre necessario considerare i diversi gruppi, come turisti, viaggiatori d'affari e studenti.

Infine, pensa se alcuni mercati hanno maggiori probabilità di essere interessati rispetto ad altri. Questo potrebbe significare persone nei paesi vicini, se hai ottimi collegamenti di trasporto, o persone che parlano la stessa lingua.

3. Utilizza i dati per l'analisi

Organizzazioni di marketing di destinazione può potenzialmente ottenere e utilizzare grandi quantità di dati, per una serie di scopi diversi. Ad esempio, il sito Web dell'organizzazione può consentirti di utilizzare strumenti come Google Analytics per scoprire i tuoi visitatori, chi sono, da dove provengono e qual è stata la loro motivazione.

Offline, puoi trovare informazioni sui visitatori esistenti, come l'età media, se la tua destinazione piace di più agli uomini o alle donne e quali mezzi di trasporto utilizzano. Una volta raccolti dati sufficienti, puoi analizzarli per identificare le persone migliori a cui rivolgerti, i modi migliori per raggiungerli e i messaggi migliori da inviare.

4. Marca la tua destinazione

Il branding è una tecnica utilizzata dalle aziende, al fine di renderle facilmente identificabili. Il concetto di branding può includere loghi, combinazioni di colori e altri principi di progettazione, nonché slogan o uso ripetuto di determinati termini. In definitiva, il branding significa essere riconoscibili e distinguersi dagli altri.

Questo principio può essere applicato abbastanza facilmente a una destinazione. Cerca di trovare una combinazione di colori coerente, usa uno slogan che dica qualcosa sulla destinazione stessa, crea hashtag che le persone possano usare sui social media e cerca di essere il più coerente possibile con il tuo messaggio promozionale, in modo che le persone acquisiscano familiarità con esso.

5. Coinvolgere tutte le parti interessate

Una componente significativa di gestione della destinazione implica la ricerca degli interessi dei vari stakeholder, al fine di stabilire fiducia e facilitare il coinvolgimento. Le parti interessate potrebbero includere funzionari del tuo paese, città, villaggio o stato, nonché hotel, attrazioni, ristoranti, negozi, agenzie di viaggio e tour operator.

Cerca di elaborare strategie di marketing della destinazione che incoraggino effettivamente queste varie parti a partecipare e supportare la tua destinazione. Vedi se riesci a convincere le parti interessate ad accettare di utilizzare alcuni dei tuoi marchi di destinazione più ampi e di eseguire le proprie campagne pubblicitarie o di marketing, al fine di massimizzare l'interesse dei visitatori.

6. Crea un fantastico sito web di destinazione

Indipendentemente dalle ragioni del viaggio, la maggior parte dei viaggiatori ora utilizza Internet per cercare la propria destinazione prima di prenotare. Un sito web di destinazione è il luogo ideale per mostrare punti vendita unici, comunicare direttamente con il tuo pubblico di destinazione e promuovere la tua destinazione attraverso immagini, video e tour di realtà virtuale.

È possibile utilizzare il sito Web per fornire ai viaggiatori tutte le informazioni di cui hanno bisogno prima del viaggio e per promuovere opzioni di alloggio, attrazioni, eventi, luoghi in cui mangiare e bere e altro ancora. È importante che il tuo sito web sia ottimizzato per gli utenti mobili, mentre un blog in loco può aiutare a incoraggiare le persone a continuare a tornare.

7. Ottimizzazione per i motori di ricerca

Quando le persone utilizzano motori di ricerca come Google per cercare cose relative alla tua destinazione o funzionalità che la tua destinazione può offrire loro, vuoi assicurarti che il tuo sito web sia vicino alla parte superiore di quelle pagine dei risultati dei motori di ricerca. Il modo migliore per farlo è creare una strategia di ottimizzazione dei motori di ricerca completa.

Ciò comporta la ricerca di parole chiave, la creazione di contenuti mirati a tali parole chiave e l'utilizzo di una serie di altre tecniche per migliorare il posizionamento. Puoi anche usare SEO principi per promuovere anche video e immagini. Un blog in loco può essere utile anche qui, in quanto ti fornirà molti nuovi contenuti da ottimizzare con l'utilizzo strategico delle parole chiave.

8. Esperienza nel marketing

La maggior parte dei viaggiatori è motivata dalle esperienze, quindi ha senso commercializzare una destinazione in questo modo. Invece di mostrare le attrazioni, usa il materiale promozionale per mostrare come le persone le sperimentano. Un modo per farlo è stimolare la condivisione di contenuti generati dagli utenti, in modo che le persone condividano i propri momenti sul tuo sito web e sui social media.

Quando raggiungi questo obiettivo, trasformi i tuoi visitatori in ambasciatori per la tua destinazione. La promozione del passaparola può avere un enorme successo, perché è considerata più affidabile rispetto all'ascolto di un'organizzazione con un chiaro motivo. In cima a questo, Tour VR 360 può essere un ottimo modo per consentire agli utenti online di godersi le proprie esperienze.

9. Marketing video e realtà virtuale

Sia il marketing video che il marketing in realtà virtuale possono fare molto per aumentare le tue iniziative di marketing di destinazione. I contenuti video possono essere facilmente condivisi su piattaforme come Facebook, Twitter, Instagram e YouTube. Questi video possono promuovere luoghi di interesse locali o presentare persone del posto che parlano della tua destinazione.

Marketing in realtà virtuale fa un passo avanti e fornisce al tuo pubblico di destinazione modi per sperimentare effettivamente gli aspetti della tua destinazione comodamente da casa propria. Questo potrebbe essere un tour virtuale di un hotel locale, un'esperienza di viaggio virtuale di un luogo di intrattenimento nelle vicinanze o tour a 360 gradi di attrazioni o punti di riferimento.

10. Strategie sui social media

Le piattaforme di social media come Facebook, Twitter e Instagram sono il mezzo ideale per raggiungere le persone e promuovere la tua destinazione. In verità, le strategie di marketing della destinazione offerte qui sono quasi infinite, da semplici post promozionali, immagini e contenuti video, fino a concorsi e persino contenuti virali o meme.

Inoltre, la maggior parte social media le piattaforme offrono opportunità di marketing a pagamento, come pubblicità o post sponsorizzati. Questi possono aumentare la visibilità dei tuoi sforzi di marketing sui social media e possono essere mirati a dati demografici molto specifici, il che significa che puoi scegliere come target le persone in base a età, sesso, posizione e persino alle loro abitudini di navigazione online.

11. Lavora con gli influencer

Molti utenti di Internet moderni hanno una naturale sfiducia nei confronti della pubblicità diretta e di altri metodi di marketing palesi. Tuttavia, molte di queste persone potrebbero essere raggiunte indirettamente, tramite influencer. In parole povere, gli influencer sono persone con un seguito consolidato su piattaforme come Instagram, Twitter, YouTube, Facebook o il proprio blog.

I loro follower tendono ad essere leali e tendono a fidarsi delle opinioni dell'influencer più di quanto si fiderebbero di un'organizzazione. Collaborando con influencer, puoi promuovere la tua destinazione su diverse piattaforme, anche a un pubblico di nicchia, che è quindi molto più propenso a reagire positivamente al messaggio che viene promosso.

12. Promuovi la tua destinazione sui siti web di viaggi

Oltre ad avere il tuo sito web di destinazione, è importante essere in grado di raggiungere persone che non hanno conoscenza della tua destinazione. I siti Web di viaggi forniscono una soluzione perfetta e questo può includere siti Web di viaggi internazionali, come TripAdvisor, nonché siti Web locali o siti Web mirati a dati demografici specifici.

Esistono vari modi in cui puoi utilizzare i siti Web di viaggio per promuovere la tua destinazione, tra cui la pubblicazione di immagini, la pubblicazione di storie, la creazione di contenuti video e persino la promozione di tour in realtà virtuale. Puoi anche utilizzare i siti web di viaggio per monitorare le recensioni, rispondere alle critiche e migliorare il feedback nel tempo.

13. Strategie pubblicitarie online

Le informazioni e i dati che hai raccolto sui tuoi visitatori e sul tuo pubblico di destinazione possono essere utilizzati per informare il tuo pubblicità online. Utilizzando queste informazioni, puoi indirizzare la pubblicità di ricerca a regioni specifiche, pagare per la pubblicità display sulle piattaforme giuste e promuovere contenuti su siti Web di terze parti utilizzati dal tuo pubblico di destinazione.

Inoltre, il remarketing ti consente di raggiungere le persone che hanno già interagito con il tuo sito web di destinazione o i canali di social media del tuo DMO. Questo ti dà la possibilità di ricordare alle persone la tua destinazione, sapendo che hanno già mostrato interesse in precedenza, il che può essere ottimo per incoraggiarli a impegnarsi in una visita.

14. Strategie promozionali offline

Una volta che conosci il tuo pubblico di destinazione, cosa stanno cercando e da dove provengono, dovresti anche essere in grado di identificare quando è probabile che viaggino. Ad esempio, alcune destinazioni attirano visitatori nei mesi estivi, mentre altre attirano persone per gli sport invernali. Alcuni potrebbero avere un maggiore fascino a Natale o in un'altra vacanza.

Ciò rende quindi più facile elaborare una strategia promozionale offline completa.

Alcuni dei metodi offline che utilizzi potrebbero includere pubblicità televisiva, pubblicità radiofonica e promozione all'interno di giornali e riviste. Con gli ultimi due esempi, potresti pagare per gli annunci pubblicitari, scrivere funzionalità sulla tua destinazione e indirizzare pubblicazioni locali specifiche nelle aree in cui risiede il tuo pubblico di destinazione.

Tendenze turistiche: opportunità per l'industria del turismo

Nell'articolo "Tendenze turistiche: opportunità per l'industria del turismo", imparerai di più sulle ultime tendenze nel settore del turismo e perché è importante per le aziende tenersi al passo con esse.

L'industria del turismo è in continua evoluzione ed è fondamentale tenersi sempre aggiornati. Anche se non riuscire a stare al passo con le ultime tendenze può avere una serie di gravi conseguenze negative, restare al passo con i cambiamenti del settore offre una serie di importanti opportunità per migliorare i risultati della tua attività.

Tendenze tecnologiche chiave emergenti nel settore dei viaggi e del turismo

Nell'articolo "Tendenze tecnologiche chiave emergenti nel settore dei viaggi e del turismo", sarai in grado di scoprire di più sui modi in cui la tecnologia sta aiutando a portare il cambiamento per l'industria dei viaggi e del turismo.

La nuova tecnologia ha il potere di sconvolgere interi settori, ma le aziende che prosperano sono quelle disposte ad abbracciare nuovi modi di lavorare e ad adattarsi ai tempi. Che si tratti di sfruttare l'Internet delle cose, abbracciare la tecnologia della realtà virtuale o implementare l'intelligenza artificiale, le tendenze emergenti possono offrire vantaggi reali.

Quasi ogni destinazione avrà attrazioni uniche, caratteristiche naturali, luoghi di interesse o aspetti culturali che attireranno i visitatori. Le strategie di marketing della destinazione elencate possono essere utilizzate per evidenziare queste qualità, in modo che i potenziali visitatori abbiano maggiori probabilità di viaggiare verso la destinazione e spendere soldi, dando impulso all'industria turistica locale.

Altri suggerimenti per far crescere la tua attività

Revfine.com è una piattaforma di conoscenza per il settore dell'ospitalità e dei viaggi. I professionisti utilizzano le nostre conoscenze, strategie e suggerimenti attuabili per trarre ispirazione, ottimizzare i ricavi, innovare i processi e migliorare l'esperienza del cliente. Puoi trovare tutto consigli per il settore dei viaggi nelle categorie Marketing e distribuzione, Personale e carriera e Tecnologia e software.

Invia un articolo