Un indicatore chiave di prestazione può fornire ai gestori delle entrate e agli albergatori informazioni preziose sulle prestazioni della loro attività. Ciò ha successivamente il vantaggio di consentire loro di implementare un strategia di gestione delle entrate, in modo che possano massimizzare i risultati finanziari dell'attività. In questo post, esaminiamo alcuni dei KPI di gestione delle entrate più utilizzati e come possono aiutarti.

Cosa sono i KPI di Revenue Management?

All'interno del settore alberghiero, il revenue management è la pratica di vendere la stanza giusta, all'ospite giusto, al momento, al giusto prezzo, attraverso il giusto canale di distribuzione, con la migliore efficienza in termini di costi. Maggiori informazioni sulla gestione delle entrate che puoi leggere nell'articolo “Gestione delle entrate; spiegato chiaramente!”.

In sostanza, i KPI di gestione delle entrate possono essere descritti come metriche delle prestazioni, che aiutano gli imprenditori a valutare lo stato attuale della loro attività e ad apportare modifiche informate a cose come prezzi e strategia. Di conseguenza, questi KPI possono consentire ai proprietari di hotel di ottimizzare le loro pratiche commerciali e massimizzare le entrate.

I KPI di Revenue Management più utilizzati:

1. Occupazione

Il tasso di occupazione si riferisce al numero di camere disponibili in un hotel che sono occupate in un dato momento. Può essere utilizzato per valutare l'efficienza di un hotel nell'utilizzo dello spazio disponibile e può essere utilizzato insieme ad altre metriche per massimizzare le entrate. Il tasso di occupazione è espresso in percentuale e calcolato dividendo il numero di camere occupate per il numero totale di camere.

Trova informazioni più dettagliate sui tassi di occupazione nell'articolo "Che cos'è un tasso di occupazione?".

2. ADR

La tariffa giornaliera media, o ADR, è un KPI che indica alla direzione dell'hotel il reddito medio da locazione per camera occupata pagata. Non riguarda le entrate generate da altre fonti, come il servizio in camera, e viene calcolato dividendo le entrate delle camere guadagnate per il numero di camere vendute. È uno dei KPI di revenue management più utili, permettendo il confronto con altri hotel nelle vicinanze o con caratteristiche simili.

Trovi informazioni più dettagliate sull'ADR nell'articolo "Che cos'è una tariffa giornaliera media (ADR)?".

3. RevPAR

Entrate per camera disponibile, o RevPAR, si occupa della quantità media di entrate generate per camera disponibile nell'hotel, indipendentemente dal fatto che siano occupate o meno. Può essere calcolato dividendo le entrate delle camere per il numero di camere disponibili o moltiplicando la tariffa giornaliera media per il tasso di occupazione. Questo KPI è particolarmente utile per misurare le prestazioni generatrici di entrate complessive di tutte le camere di un hotel.

Trova informazioni più dettagliate su RevPAR nell'articolo "Cos'è RevPAR?".

4. RevPOR

Come la tariffa giornaliera media, le entrate per camera occupata, o RevPOR, riguardano solo le entrate generate dalle camere effettivamente utilizzate. Tuttavia, differisce da quel KPI perché RevPOR tiene conto di tutte le entrate derivanti da una stanza occupata, quindi sarebbero incluse cose come il servizio in camera e il servizio di lavanderia. Può essere calcolato dividendo il ricavo totale generato dalle camere occupate per il numero di camere occupate.

Trova informazioni più dettagliate su RevPOR nell'articolo "Cos'è RevPOR?".

5. GOPPAR

Infine, il margine operativo lordo per camera disponibile, o GOPPAR come è spesso noto, è uno dei più importanti indicatori chiave di prestazione della gestione dei ricavi, perché esamina il margine operativo lordo di tutte le stanze, indipendentemente dal fatto che siano occupate o meno. Può essere calcolato dividendo l'utile operativo lordo per il numero totale di camere disponibili ed è un solido indicatore delle prestazioni aziendali complessive in tutti i flussi di entrate.

Trova informazioni più dettagliate su GOPPAR nell'articolo "Cos'è GOPPAR?".

6. TRevPAR

Il ricavo totale per camera disponibile, o TRevPAR, è un KPI che, proprio come il RevPAR, si concentra sull'importo dei ricavi apportati per camera disponibile, indipendentemente dal fatto che tali camere siano state effettivamente occupate. A differenza di RevPAR, tuttavia, include tutte le entrate provenienti dalle camere, inclusi i soldi spesi al ristorante, al bar o per il servizio in camera. Può essere calcolato dividendo le entrate totali per il numero di camere disponibili nell'hotel.

Trova informazioni più dettagliate su TRevPAR nell'articolo "Cos'è TRevPar?".

7. NRevPAR

Il ricavo netto per camera disponibile, o NRevPAR, è un altro KPI di gestione dei ricavi che esamina l'importo del ricavo generato in base alla camera disponibile. Tuttavia, NRevPAR si concentra sulle entrate nette, il che significa che i costi di distribuzione associati alla vendita di una camera vengono prima detratti dalle entrate della camera, prima che tale cifra venga divisa per il numero di camere disponibili nell'hotel. Può presentare un quadro più accurato delle entrate effettive ricevute dalle camere vendute.

Trova informazioni più dettagliate su NRevPAR nell'articolo "NRevPAR chiaramente spiegato!".

8. ARPA

Il ricavo medio per account, o ARPA, è a gestione delle entrate indicatore chiave di prestazione utilizzato per mostrare l'importo medio delle entrate generate per account cliente, in un determinato periodo. Di solito viene calcolato su base mensile o annuale e il periodo di tempo scelto può facilmente mostrare ai proprietari di hotel il valore medio delle entrate dei clienti esistenti o il valore dei nuovi clienti. L'ARPA viene calcolato dividendo le entrate mensili ricorrenti per il numero totale di account.

Trovate informazioni più dettagliate sull'ARPA nell'articolo “Cos'è l'ARPA?”.

9. EBITDA

L'utile prima di interessi, imposte, deprezzamento e ammortamento, o EBITDA, è un KPI sempre più importante. Viene utilizzato per dimostrare la redditività operativa quotidiana di un hotel, dopo aver rimosso variabili come i tassi di interesse dal finanziamento, le aliquote fiscali stabilite da diversi governi e diverse storie di acquisizioni, poiché questi fattori possono distorcere i risultati. Pertanto, è particolarmente utile quando si confrontano le prestazioni finanziarie delle imprese in diverse regioni o settori. Viene calcolato sottraendo tutte le altre spese dalle entrate totali.

Trova informazioni più dettagliate sull'EBITDA nell'articolo "Cosa rappresenta l'EBITDA?".

Cos'è la gestione delle entrate?

Per gestire con successo un hotel, i proprietari e i leader aziendali devono essere in grado di anticipare come cambierà la domanda e quindi ottimizzare di conseguenza la loro strategia di prezzo. È qui che entra in gioco il concetto di gestione delle entrate, perché consente di utilizzare dati e analisi per prevedere il comportamento dei consumatori e apportare le modifiche necessarie.

L'articolo "Cos'è la gestione delle entrate?” dà uno sguardo più approfondito a come viene definita la gestione delle entrate e cosa comporta nella pratica. Inoltre, troverai anche informazioni sugli strumenti di gestione delle entrate, alcune delle principali strategie e i migliori consigli per implementare la gestione delle entrate nel tuo hotel.

Cos'è il Total Revenue Management?

Il concetto di gestione totale delle entrate è focalizzato sulla massimizzazione delle prestazioni su tutti i canali di entrate disponibili. Per gli hotel, questo potrebbe significare cibo, bevande, offerte per il tempo libero e aziendali e molto altro. Per raggiungere questo obiettivo, vengono utilizzati dati e analisi per prevedere il comportamento dei clienti e ottimizzare di conseguenza prezzi e disponibilità.

Leggi "Total Revenue Management: come gli hotel possono massimizzare le proprie entrate” per uno sguardo più da vicino alla gestione totale delle entrate, come può essere definita, i vantaggi dell'adozione di tale strategia e alcuni suggerimenti per raggiungere il successo.

Ciascuno dei KPI di gestione delle entrate più utilizzati ha il proprio valore, sebbene siano più utili se visti nel contesto, uno accanto all'altro. Utilizzando indicatori chiave di prestazione, The gestione alberghiera possono avere un'idea più chiara delle prestazioni della propria attività e apportare modifiche informate e basate sui dati a prezzi e strategia.

Altri suggerimenti per far crescere la tua attività

Revfine.com è una piattaforma di conoscenza per il settore dell'ospitalità e dei viaggi. I professionisti utilizzano le nostre conoscenze, strategie e suggerimenti attuabili per trarre ispirazione, ottimizzare i ricavi, innovare i processi e migliorare l'esperienza del cliente. Puoi trovare tutto consigli su hotel e ospitalità nelle categorie Gestione delle entrate, Marketing e distribuzione, Operazioni alberghiere, Personale e carriera, Tecnologia e Software.

Invia un articolo